La Consar impone il pareggio a Milano (2-2) nell’allenamento congiunto

Dominio milanese nel primo, vinto 25-18, poi la Consar, senza Stefani, che sta preparando con la nazionale Juniores gli Europei di fine settembre e con i due schiacciatori Loeppky e Koppers in panchina perché con pochi allenamenti sulle gambe, sale di tono, perde di misura (25-23) il secondo parziale, che l’ha vista stare davanti fino al 21-22, ma poi porta a casa il terzo (22-25) e il quarto (28-30) con un brillante finale.